News

Check out market updates

Canoni di locazione, non sarà più possibile pagare in contanti

Non sarà più possibile pagare gli affitti in contanti. A prevederlo un emendamento del pd alla legge di stabilità approvato dalla commissione bilancio della camera. Inquilini e proprietari che non si adegueranno perderanno le agevolazioni fiscali di cui attualmente godono. D’ora in avanti per pagare gli affitti si dovranno utilizzare gli assegni o i bonifici bancari o le carte di pagamento. In poche parole, diventa obbligatoria la tracciabilità della transazione. Nell’emendamento è scritto: “i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative, fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, devono essere corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l’importo, in forme e modalità che escludendo l’uso del contante ne assicurino la tracciabilità anche ai fini della asseverazione dei patti contrattuali per l’ottenimento delle agevolazioni e detrazioni fiscali da parte del locatore e del conduttore” l’azione di monitoraggio spetterà ai comuni, che potranno a tal fine utilizzare anche quanto previsto in materia di registro di anagrafe condominiale e civile. con l’approvazione di questo emendamento si vuole dare nuovo vigore alla lotta all’evasione fiscale .

Fonte: Idealista.it